Stipendi e qualità della vita, dove si vive meglio



Per molti Italiani non è semplice far quadrare i conti mensilmente con un salario medio, soprattutto nelle grandi città. Gli stipendi Pa o derivanti da attività autonome, in genere, non permettono una vita molto agiata, a maggior ragione considerando poi se si hanno figli. In questi ultimi anni, quindi, ciò che si guadagna non è adeguato al costo della vita raggiunto nel nostro Paese. Se le persone con famiglia o adulte tendono ad adeguarsi a tale situazione, i giovani invece spesso ambiscono a cambiare.

Un cambiamento che può significare anche il trasferimento all’estero, in quei Paesi che non solo offrono maggiori possibilità di lavoro, ma anche stipendi più alti ed uno stile di vita migliore a quello che si riscontra in Italia. Tuttavia, al giorno d’oggi, quali sono le mete da preferire per coloro che intendono preparare i bagagli e vogliono non solo avere maggiori opportunità di realizzazione lavorativa, ma anche vivere meglio in generale? Partiamo quindi per un piccolo tour conoscitivo.

Oceania, natura selvaggia, lavoro e divertimento

Paesi lontani, ma che offrono opportunità professionali e guadagni non indifferenti. Infatti, in Australia il salario medio si attesta intorno ai 30.000 € annui e si può vivere in città con servizi di altissimo livello. Inoltre, Melbourne o Sidney permettono anche un’ottima qualità della vita, tra divertimenti vari e natura. Stesso discorso per la vicina Nuova Zelanda, in cui si trova anche un eccellente servizio sanitario, oltre che un tenore di vita alto.


America del Nord, opportunità e qualità

Se gli Stati Uniti tendono ad essere sempre una delle mete privilgiate per coloro che vogliono trasferirsi nel “nuovo mondo”, tuttavia il Canada riesce ad offrire un ambiente per molti versi più vicino a quello di tipo europeo. Infatti, oltre alle tante opportunità di lavoro, è possibile godere di un sistema sanitario e scolastico di assoluta qualità. Se a tutto ciò si associa anche un consistente salario medio, allora il Canada diventa un’ottima meta.

Europa, stipendi alti e qualità della vita insuperabile

Per coloro che non vogliono trasferirsi troppo lontano dall’Italia, vi sono diversi Paesi europei che offrono importanti opportunità di lavoro e di realizzazione, abbinati ad ottimi servizi e tenore di vita. La Scandinavia in generale ed i suoi singoli Stati permettono, da un lato, di godere di eccellenti sistemi scolastici, sanitari e di welfare, mentre, dall’altro, offrono importanti occasioni professionali e stipendi consistenti. Il tutto in ambienti stimolanti e dinamici, oltre che a contatto con la natura.

Ancora più vicini sono invece Olanda e Svizzera, realtà molto simili a quella italiana per quanto riguarda il divertimento ed il clima, ma che diversamente dal nostro Paese consentono una realizzazione professionale molto più semplice e veloce. Alti salari e tenore di vita, associati a servizi ineccepibili sono i pilastri della vita in questi Paesi. Dei piccoli paradisi terrestri e delle mete facilmente raggiungibili, a pochi passi dall’Italia.