Mutui poste italiane



L’azienda più importante di servizi postali e finanziari in Italia offre la possibilità di contrarre dei mutui per varie necessità, dall’acquisto fino alla ristrutturazione di case o immobili. L’offerta per entrambi i casi comprende la possibilità di contrarre mutui a tasso fisso, tasso variabile, tasso variabile BCE o misto. Con il Mutuo BancoPosta Acquisto è possibile finanziare l’acquisto sia della prima che della seconda casa; per la prima è possibile scegliere anche il Mutuo a tasso variabile Bce. Mentre per quel che riguarda la ristrutturazione è possibile finanziare la ristrutturazione sia della prima che della seconda casa anche in questo caso con varie modalità.



Per quel che riguarda i tassi, restano invariati per tutta la durata del mutuo, mentre per la durata è possibile scegliere 10, 15 o 20 anni, collegando il mutuo al parametro IRS (tasso di interesse per i prestiti interbancari a lungo termine) di pari durata. Il mutuo variabile può durare da 10 a 20 anni (10, 15, 20 anni) ed è collegato al parametro Euribor 3 mesi 360, di cui segue le variazioni con cadenza trimestrale e di consegeunza le rate vengono automaticamente determinate il 1º gennaio, il 1º aprile, il 1º luglio e il 1º ottobre di ogni anno. Per quel che riguarda il tasso misto invece, si ha l’opportunità di gestire in modo flessibile il finanziamento, permettendo di scegliere di partire con il tasso fisso o con il variabile e rivedere la scelta ogni 2, 5 o 10 anni.