Il broker assicurativo



Meglio conosciuto come intermediario o mediatore, il broker assicurativo è un libero professionista che si occupa di mediare tra il cliente ed il variegato mondo delle assicurazioni. Non essendo legato ad alcuna compagnia, permette di ottenere le migliori soluzioni in base alle esigenze del cliente, ed è ufficialmente riconosciuto dallo Stato come figura professionale che aiuta i consumatori nella scelte delle varie polizze, assistendoli nella firma, nella gestione e nell’esecuzione del contratto. Questa particolare tipologia di lavoro non è molto conosciuta in Italia, anche se comunque sono in continua crescita le richieste di contatto da parte dei clienti.



Il lavoro di intermediazione del broker è retribuito con una parcella versata dalla compagnia assicurativa, che egli è tenuto per legge a dichiarare e a dimostrare regolarmente come qualsiasi lavoratore autonomo. Solitamente chi si rivolge a questo tipo di professionisti non vuole perdere tempo nei vari confronti di polizze ed offerte, cercando in questa figura la possibilità di risparmiare e di ottenere facilmente tutte le caratteristiche desiderate dalle proprie esigenze, con un approccio personalizzato e settoriale. Gli stessi broker offrono consulenze e gestiscono tutte le pratiche a seguito di sinistri, offrendo in qualsiasi momento assistenta al cliente per lo svolgimento delle procedure normative. L’attività di questi lavoratori è comunque coperta da un fondo di garanzia al fine di risarcire i consumatori in caso di danni derivati dall’operato o dalle azioni degli stessi broker, che comunque per diventare tali sostengono diversi esami e verifiche atte a certificarne le competenze.