Giovanni D’Antonio: il futuro è nella cosmeceutica



foto-giovanni-dantonioIl futuro dei prodotti dedicati alla cura del corpo, ci dice il giovane imprenditore partenopeo Giovanni D’Antonio, sarà nella cosmeceutica. Una parola di nuovo conio, che sta ad indicare quello che secondo l’amministratore delegato di MIAMO Physical Care è il futuro dell’industria della bellezza e della cura del corpo. Cosmeceutica, ovvero l’incrocio tra cosmesi e farmaceutica, perché la bellezza, insiste il giovane imprenditore, non deve passare per forza dalle profumerie ma può, anzi deve, passare attraverso i canali sicuramente più rispettabili, scientifici e sicuri, dei prodotti farmaceutici.

Ricerca, sviluppo, attenzione per il prodotto, team di lavoro composti da ricercatori, da esperti del settore, professionisti della medicina e dermatologi, lavorano gomito a gomito per superare tutte le fasi della creazione del prodotto: è questa la scommessa che deve essere affrontata e risolta per poter affermare la superiorità dei prodotti cosmeceutici rispetto ai normali prodotti per la bellezza.


Questa sfida si vince oggi con la professionalità e la scientificità dei presidi medici. La ricetta di D’Antonio pare funzionare. Nonostante un iniziale scetticismo da parte di alcuni addetti ai lavori, che sono stati poi smentiti dalla crescente affermazione dei prodotti a marchio Miamo, la strategia della vendita diretta, supportata dai social network e appoggiata dal più classico dei passaparola su internet, ha fatto si che il brand finisse in breve sui tablet e sugli smartphone di migliaia di persone.

In una economia in crisi sembra esserci ancora spazio per la qualità, anzi, a giudicare da alcune opinioni è proprio quella a pagare. “Ricerca, tecnologia, sviluppo, cura del cliente”, è questo il credo di Giovanni D’Antonio. Un credo che si è trasformato in un navigatore lungo la strada del successo, riuscendo a determinare una sua rilevante posizione nel mercato di riferimento, a differenza di altre realtà che invece sembrano guardare più al portafoglio e al breve periodo che alla rivoluzione del settore. Una rivoluzione che, a questo punto, potrebbe essere targata Miamo Physical Care.