Gioco online: un mercato da 17 miliardi di euro nel 2013



Gioco onlineSecondo gli analisti di vari operatori del settore, nel 2013 il gioco online raggiungerà la quota del 35% della internet-economy, posizionandosi in assoluto come il settore più prolifico tra tutte le attività di business legate al web. Per tradurre in cifre, pare che il giro d’affari legato a casinò online, poker, scommesse sportive e altri giochi online raggiungerà l’enorme cifra di 17 miliardi di euro, superando nettamente i 14 miliardi di euro relativi all’anno precedente. Il motivo più plausibile per giustificare questo incremento va ricercato nella recente introduzione nel mercato italiano delle slot machines online, giochi che da sempre attraggono un gran numero di giocatori, grazie sia alla semplicità di gioco (non sono necessarie abilità e non ci sono regole da imparare), sia al sogno di accaparrarsi i grandi jackpot che spesso vengono messi in palio. Per i curiosi, è possibile trovare informazioni sui casino online su Italcasino.net, un portale dedicato al mondo dei casinò online che contiene anche informazioni sulle nuove video slot machines.


La crescita del settore del gioco online ha una portata veramente impressionante, basti pensare che già nel 2012 il cosiddetto “gambling online” ha tolto la prima posizione nel web italiano al settore dei viaggi e delle vacanze (12 miliardi di fatturato nell’anno passato), da molti anni considerato come il detentore assoluto del gradino più alto del podio. Il gioco online si configura dunque come settore estremamente fiorente e l’Italia rappresenta un terreno fertile da questo punto di vista, nonostante il periodo di crisi che sta attraversando il bel paese. Chissà se, in un momento tanto buio, la tendenza ad avvicinarsi al gioco attraverso internet sia causata non soltanto dal desiderio di divertirsi ma anche dal sogno di fare “il colpaccio” e dare una svolta economica alla propria vita.