Prestiti senza busta paga



Prestiti personaliOttenere dei finanziamenti o prestiti in assenza di un lavoro fisso o nel caso di disoccupazione, è risaputo che è molto difficile e problematico. Gli istituti di credito richiedono numerosissime garanzie e non è sempre possibile facilmente ottenere somme consistenti, proprio per la grande facilità di morosità o mancati pagamenti. La normativa tuttavia, anche in assenza di busta paga, consente di contrarre dei prestiti personali, senza la necessità di specificare il fine o lo scopo della somma richiesta. Attraverso infatti l’ipoteca su un immobile di proprietà o il prelievo su un eventuale canone di locazione, la banca solitamente in pochi giorni elargisce il denaro richiesto, anche se le somme ovviamente non possono essere elevate.



Spesso questi tipi di finanziamenti offrono condizioni veramente agevolate con garanzie praticamente assenti, poichè sono solitamente studenti o casalinghe le categorie interessate, che richiedono delle cifre non elevate, e regolarmente pagano tutte le rate, essendo coperti comunque da apposite polizze assicurative. Il T.A.N dei primi contributi sarà veramente elevato proprio per tutelare il creditore da eventuali morosità, e spesso con la firma di un garante è possibile ottenere la somma in poco tempo, ovviamente che non superi qualche migliaio di euro. Vi consigliamo di valutare le varie proposte di mercato e le offerte degli istituti di credito, al fine di aver elargito il denaro richiesto alle migliori condizioni possibili secondo le esigenze del caso.